Sostienici
28 Mar 2023

Salute: screening Albinova, uno su tre con problemi di vista

AbilNova, in occasione della Settimana mondiale del glaucoma, dal 12 al 18 marzo, ha intercettato 45 persone con problemi di vista, una persona su tre rispetto a quelle che si sono sottoposte agli screening gratuiti effettuati negli ambulatori del centro di via della Malvasia a Trento.

Le iniziative di prevenzione e informazione organizzate da AbilNova sono state promosse grazie al contributo di Iapb Italia Onlus, la sezione italiana dell’Agenzia internazionale per la prevenzione della cecità, che fa capo al
Ministero della Salute e all’Organizzazione mondiale della sanità.

Delle 134 persone, con un’età media di 69.5 anni, che hanno preso parte alla campagna di prevenzione – sottolinea una nota di Albinova – ben 69 sono state indirizzate ad un controllo più approfondito perché sono emersi 6 casi di miopia degenerativa,
7 casi di cataratta, 1 di degenerazione maculare, 5 casi di altre patologie e ben 26 casi di pressione alterata.
“La pressione dell’occhio va tenuta monitorata – spiega il dottor Mauro De Concini, medico oculista del Centro AbilNova ed ex primario dell’ospedale di Trento – perché è uno dei primi sintomi del glaucoma. Questa malattia è considerata il ladro silenzioso della vista proprio perché il paziente non si rende conto dei danni alla vista se non quando è davvero troppo tardi”.
“La risposta della popolazione – spiega Ferdinando Ceccato, responsabile del gruppo AbilNova – è stata davvero positiva; abbiamo ricevuto centinaia di chiamate per prenotare uno screening visivo e purtroppo abbiamo dovuto lasciare fuori molte persone. La cosa evidenzia un’attenzione alla prevenzione ed è sicuramente un segnale che il nostro lavoro è davvero prezioso”.

(ANSA)