Sostienici
21 Gen 2023

Iniziata pulizia muri imbrattati da raid vandalico a Trento

È stato un sabato di lavoro per gli operai dell’Ufficio manutenzione strade del Comune di Trento. Dalla mattina sono state mobilitate due squadre (cinque persone in tutto) per verificare lo stato dei palazzi del centro storico, imbrattati durante la sfilata di un corteo anarchico. Le conseguenze del raid vandalico – riferisce il Comune – sono state pesanti, con muri, targhe e vetrine imbrattate. Durante un primo sopralluogo assieme agli agenti della polizia locale, gli operai hanno mappato le scritte per poi iniziare a porvi rimedio, coprendo provvisoriamente i messaggi offensivi contro lo Stato e la polizia e iniziando il lavoro di rimozione da vetrine, bancomat e targhe di ottone. L’amministrazione comunale ha incaricato una ditta specializzata, esperta anche in restauri, per un primo intervento sui muri dei palazzi storici. Già prima di sera i muri imbrattati sono stati ricoperti con una vernice impregnante, che sarà la base su cui la prossima settimana verrà steso il colore originario degli edifici.

(ANSA).