Sostienici
17 Gen 2023

Bypass Trento: Tar del Lazio boccia ricorso

Non si fermano i lavori per la circonvallazione ferroviaria di Trento: il Tar del Lazio ha bocciato il ricorso presentato da 23 cittadini trentini, assieme al Sindacato di base multicategoriale. La pratica è passata dal Tar di Trento a quello del Lazio in quanto l’opera infrastrutturale, finanziata dal Pnrr, rientra tra le opere strategiche per il Paese.

I ricorrenti hanno chiesto l’annullamento degli atti adottati da Rfi e dalle pubbliche amministrazioni coinvolte in vista della realizzazione del lotto 3 dell’asse ferroviario tra Verona e Monaco, riguardante la circonvallazione ferroviaria di Trento. Secondo i giudici, “non sussistono i requisiti per la concessione della richiesta cautelare”, data la “conduzione lineare e priva di criticità dell’innovativo procedimento delineato dagli articoli 44 e seguenti del decreto legge 77/2021 in materia di particolare complessità o di rilevante impatto”.
Anche in merito allo stato attuale della procedura, caratterizzata dalla fase valutativa delle offerte, secondo i giudici “non sussiste l’attualità del pregiudizio paventato dai ricorrenti”.

(ANSA)