Sostienici
13 Gen 2023

L’Austria è al ‘verde’, mai così poca neve dal 1961

L’Austria è al ‘verde’ per la drammatica mancanza di neve. Il paese, che viene considerato la culla dello sci, dal 1961 ad oggi non ha mai registrato così poca neve durante le vacanze natalizie come quest’anno. La conferma, che era comunque sotto gli occhi di tutti con piste da sci verdi con strette lingue di neve, arriva da Geosphere Austria che ha comparato il manto nevoso durante le festività natalizie degli ultimi 60 anni. “In media solo il 35% della superficie austriaca era coperta di neve”, afferma Marc Olefs, responsabile del dipartimento di ricerca sulle conseguenze climatiche di Geosphere Austria (ex Zamg). In media, negli ultimi tre decenni, il 70% della superficie austriaca era bianca durante le festività natalizie. Per trovare tanto verde si deve tornare indietro al 1987/88, con una copertura nevosa del 39%, e al 2013/14, con una copertura nevosa del 40%. Anche in Alto Adige quest’anno i valori sono sotto la media pluriennale, anche se di certo non così drammatici come nella vicina Austria. Come spiega all’ANSA il meteorologo provinciale Dieter Peterlin, “l’Alto Adige è stato infatti risparmiato dal foehn caldo” che si è letteralmente mangiato la neve a nord del Brennero. “Le variazioni da un inverno all’altro sono ampie, ma alle quote più basse si osserva anche in Alto Adige una tendenza verso inverni con sempre meno neve a causa delle temperature più miti”, aggiunge Peterlin.

(ANSA).