Sostienici
05 Gen 2023

Riva: sabato il concerto dell’Epifania

Dopo due anni di silenzio forzato, torna sabato 7 gennaio nella chiesa di Santa Maria Assunta di Riva del Garda il tradizionale concerto dell’Epifania del coro Anzolim de la Tor diretto dal Mo. Giuseppina Parisi. Il concerto, proposto nell’ambito della quarantaquattresima stagione corale dell’Anzolim de la Tor, propone brani sia del repertorio natalizio, sia della polifonia classica. Con il coro, alla tromba Filippo Lombardi, all’organo Mattia Rosati e al basso Raffaele Zaninelli. Soprano Maria Pia Molinari. Inizio alle ore 20.45, ingresso libero.

Il coro Anzolim de la Tor nasce a Riva del Garda nel febbraio del 1978 su iniziativa di un gruppo di giovani ragazze, inizialmente guidate da don Giorgio March e successivamente affidate a Giuseppina Parisi, che tuttora lo dirige. Il coro deve il suo nome all’angioletto che si trova sulla torre Apponale, nel centro storico di Riva del Garda. Nel corso degli anni alle voci femminili si è aggiunta la sezione delle voci maschili, che ha portato il coro a costituirsi nella attuale formazione a voci miste. Con il tempo si aggiunse pure una sezione voci bianche, il gruppo giovanile (composto da coristi tra i 15 e 25 anni) e la sezione Vox Cordis, composta da sole coriste. Nel repertorio del coro si ritrovano brani che spaziano dalla musica popolare e tradizionale al repertorio classico, dalla musica rinascimentale al romantico, dal barocco alle espressioni vocali più moderne. Tra le interpretazioni più significative la Sinfonia n. 9 di Ludwig van Beethoven eseguita nella basilica di Sant’Eustorgio a Milano; i Carmina Burana di Carl Orff eseguiti sia nella versione con orchestra sinfonica al teatro Zandonai di Rovereto, sia nella versione per due pianoforti e percussioni in occasione del 40° anniversario del coro; il Magnificat BWV 243 di Johann Sebastian Bach; il Salmo 42 di Felix Mendelssohn; la Missa Credo k257, la Spatzen-messe k220 e il Requiem k626 di Wolfgang Amadeus Mozart; il Requiem di Gabriel Fauré e il Requiem di Maurice Duruflé; lo Stabat Mater di Giovanni Battista Pergolesi; la Mass of the Children e il Gloria, il Magnificat e il Requiem di John Rutter.

(dal sito del Comune di Riva del Garda)