Sostienici
20 Dic 2022

Anno all’estero: 70 borse per studiare in paesi extra UE

La provincia approva i criteri per accedere alle borse di studio per frequentare l’anno scolastico 2023/2024 all’estero in paesi extra Unione Europea. La domanda potrà essere presentata a partire dalle ore 9.00 di martedì 17 gennaio fino alle ore 13.00 di venerdì 17 febbraio 2023, mediante procedura informatica utilizzando SPID oppure CPS.
Il bando ha lo scopo di incentivare la mobilità studentesca e favorire scambi linguistici e culturali tra i giovani di tutto il mondo.

Le risorse messe a disposizione, 650.000,00 euro, potranno coprire un numero indicativo di circa 70 borse di studio, destinate a studenti del secondo anno dei licei quadriennali o del terzo anno dei percorsi d’istruzione secondaria di secondo grado di cinque anni, residenti in Trentino e di età non superiore ai 20 anni compiuti. L’ICEF sarà un criterio determinante per graduatoria: potranno accedere alle borse studenti appartenenti ad un nucleo familiare con indicatore ICEF 2022, risultante dalla “Domanda Unica”, inferiore a 0,60.

L’erogazione della borsa di studio assegnata sarà poi vincolata alla conclusione dell’anno scolastico 2022/2023 senza carenze formative.

La durata del percorso d’istruzione può essere annuale (minimo 240 giorni) o parziale (minimo 110 giorni).

Per informazioni è possibile contattare il Servizio formazione professionale, formazione terziaria e funzioni di sistema, n. tel. 0461/497234 – 0461/495440 e consultare il sito www.vivoscuola.it.

(Ufficio Stampa PAT)