Sostienici
17 Dic 2022

Papa Francesco, Dio salva l’umanità come a Natale ogni giorno

“La pace, lo sappiamo, si costruisce giorno per giorno, è un desiderio che accompagna e motiva il nostro vivere quotidiano. Ma purtroppo, in questo momento storico, la pace è anche un’emergenza, come dice lo slogan che promuove il progetto solidale abbinato al Concerto”. Papa Francesco lo ha detto agli artisti del “Concerto in Vaticano”  che ha ricevuti nel Palazzo Apostolico. “In Ucraina-ha detto-i salesiani di “Missioni Don Bosco” sono accanto alla popolazione, lavorano per l’accoglienza dei rifugiati e per la distribuzione di cibo e medicinali. Con questa iniziativa li vogliamo sostenere; ma tutti noi, in qualsiasi ruolo, siamo chiamati ad essere artigiani di pace, a pregare e a lavorare per la pace”.

Il Messaggio dell’ Avvento ha detto il Papa agli artisti “non è un messaggio di rassegnazione o di tristezza, ma di speranza e di gioia, un messaggio da interiorizzare e da comunicare. E in questo “comunicare” entrano in gioco anche la musica e il canto. La liturgia e le tradizioni popolari del Natale sono piene di musica e di canti“. Ed ha concluso: “con il vostro canto, voi contribuite a diffondere questo messaggio di amore e di vita, arrivando a toccare tanti cuori e allargando il perimetro della fraternità. È così che Dio opera nella storia umana, anche in scenari dolorosi e desolati: con misericordia chiama tutti noi, si serve dei nostri talenti come dei nostri limiti, e vuole salvare l’umanità di oggi. Come a Natale, ogni giorno!

(ACI Stampa)