Sostienici
17 Dic 2022

A22: valore produzione tocca i 403,6 milioni di euro

Il valore della produzione atteso per il bilancio 2022 di Autostrada del Brennero tocca i 403,6 milioni di euro. La previsione – comunica la società – è stata illustrata dall’amministratore delegato Diego Cattoni nel corso del Cda. “Si tratta di un risultato eccellente – ha affermato – Superiamo il record del 2019, quando il valore della produzione si attestò a 401,3 milioni”. Il Cda presieduto da Hartmann Reichhalter ha deliberato di destinare 68 milioni del budget 2023 per la manutenzione ordinaria lungo l’arteria: significa che, in media, a ogni chilometro saranno dedicati, in un anno 217.000 euro. Dopo l’ingresso in Cda dei rappresentanti dei soci veronesi – prosegue la nota – è stato possibile perfezionare anche le indicazioni per i board delle controllate di Autobrennero. Il Consiglio ha infatti votato all’unanimità i membri designati, che saranno poi nominati dalle assemblee delle singole realtà. Un anno fa la società approvò un aumento di capitale della controllata Str per acquisire il 75% di InRail Spa, impresa ferroviaria attiva nel trasporto merci in Italia e verso i Paesi confinanti e per il 25 in mano a Tenor e Inter Rail. Da questa operazione è scaturita la nascita di una NewCo, Str2, che oggi vede l’ingresso di Tenor e Inter Rail e che detiene il 100% di In Rail oltre a conservare il controllo di Rtc e la partecipazione in Lokomotion. Al vertice di Str SpA è stato indicato Diego Cattoni mentre per la guida di Str2 SpA è stato indicato il presidente di Autobrennero Hartmann Reichhalter. Il presidente individuato per Rail Traction Company SpA è la vicepresidente di A22 Alessia Rotta, per Autostrada Regionale Cispadana SpA Graziano Pattuzzi e infine per Sadobre SpA Maria Chiara Pasquali. Infine il Cda ha dato il via libera al progetto esecutivo per la realizzazione delle terza corsia dinamica nel tratto Bolzano sud e Verona nord. Un investimento superiore ai 400 milioni di euro, che contempla tutte quelle opere che si possono realizzare in attesa del rinnovo della concessione. Nel corso del Cda sono state anche confermate per il 2023 le agevolazioni BrennerPass per i pendolari e la tariffa agevolata per i motoveicoli.

(ANSA)