Sostienici
22 Nov 2022

Una strada colorata e più sicura

Via Zandonai, nel rione di San Pio X a Trento, è la prima via cittadina a sperimentare un intervento di “urbanistica tattica” volta a produrre un miglioramento qualitativo della mobilità nella via.

L’urbanistica tattica, già sperimentata con successo in altre città, consiste in una disciplina volta a portare grandi cambiamenti nella città attraverso azioni puntuali, leggere e temporanee.
E’ al momento una sperimentazione, prevista nell’ambito del patto di Collaborazione “#cambiamolastrada”, siglato tra il Comune di Trento, l’Associazione Fiab Trento – Amici della bicicletta e dall’Associazione Acropoli.
Il progetto #Cambiamolastrada si pone l’obiettivo di migliorare la vivibilità di via Zandonai, facendo in modo che la strada possa essere un luogo di socialità dedicata alle persone, e di vivere la strada, lo spazio pubblico urbano, in una dimensione umana, sociale, responsabile e rispettosa dell’ambiente. Per fare questo i firmatari del patto si sono impegnati a realizzare colorazioni a terra a diversa configurazione cromatica e d’uso che assumono, in alcuni tratti, funzioni di chicanes: il percorso non rettilineo rappresenta infatti un metodo efficace per ridurre la velocità veicolare a favore della ciclabilità e della sicurezza dei pedoni e dei cittadini. A beneficiare della mobilità lenta saranno soprattutto i bambini e le famiglie che frequentano la scuola De Gaspari, che si affaccia proprio su via Zandonai, ma anche i residenti del quartiere.