Sostienici
15 Nov 2022

Al Vigilianum torna il cineforum con la rassegna “La casa del pane”

Torna l’appuntamento con il cinema al Vigilianum. Da domani, mercoledì 16 novembre, con tre film focalizzati sul tempo d’Avvento, tempo dell’attesa, parte la rassegna La casa del pane
Gli appuntamenti sono a cadenza settimanale: 16, 23 e 30 novembre (quest’ultimo nella prima settimana di Avvento).

Il primo film (16 novembre) è la produzione Disney dello scorso Natale, Encanto, un film di animazione, dunque, rivolto in apparenza ad un pubblico infantile, in realtà una parabola che chiede orecchi e occhi capaci di intendere. Qualcuno lo ha definito un film per adulti che segue strutture narrative fruibili anche dai bambini (Stefano Monetti per spiweb.it – Società Psicoanalitica Italiana).

Il secondo (23 novembre), Dio è donna e si chiama Petrunya (2019), è opera autoriale di una regista macedone supportata da una squadra artistica al femminile, che invita a tuffarsi insieme alla protagonista nelle gelide acque di una tradizione cristallizzata che trasmette in modo acritico modelli divisivi ed escludenti, per recuperare uno spazio di trasformazione.

Il terzo (30 novembre) è l’esordio nel lungometraggio di una regista marocchina che con Adam (2019) ci conduce in una casa del pane nel vecchio centro di Casablanca, dove si condensa l’attesa e l’accoglienza di una nascita al di fuori dagli schemi tradizionali.

“Si tratta di tre racconti di donne che tengono la fiamma accesa e la alimentano nonostante il contesto che sembra negarla o spegnerla. Donne che raggiungono uno sguardo autentico su se stesse, generativo di una nuova umanità”, spiegano gli organizzatori, in particolare la Biblioteca Diocesana. “In questo tempo, segnato – aggiungono i promotori – da due anni di pandemia, violenze politiche, sanitarie e mediatiche, e dal ritorno dello scontro tra Imperi aggravato dalla minaccia nucleare, la nascita di un nuovo uomo che corrisponda infine al progetto del suo creatore, è più urgente che mai”.

Mercoledì 16, 23 e 30 novembre alle 20.30, al Vigilianum in via Endrici, 14. Organizza la Biblioteca diocesana in collaborazione con l’associazione NOI Trento.
L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Link alla locandina della rassegna

(Servizio Comunicazione Arcidiocesi di Trento)