Sostienici
19 Ott 2022

LA STAGIONE teatrale del Santa Chiara

Da ottobre a maggio un ricco cartellone animerà i teatri di Trento (Teatro Sociale, Teatro SanbàPolis, Teatro Auditorium, Teatro Cuminetti), Rovereto (Auditorium Melotti e Teatro Zandonai) e Bolzano (Teatro Comunale), tra prosa, danza, teatro ragazzi, musica, operetta, comicità e grandi eventi.

Il Centro Servizi Culturali S. Chiara alza il sipario sulla nuova Stagione teatrale 2022/2023.

Dopo un periodo di grande difficoltà che ha coinvolto anche il settore dello spettacolo dal vivo, c’è grande entusiasmo e desiderio di riportare più pubblico possibile in sala. Gli ultimi spettacoli della Stagione scorsa hanno messo in evidenza la grande voglia della gente di tornare a teatro. Ed è proprio da questi presupposti che è nata LA STAGIONE del Centro S. Chiara 2022/2023.
Un obiettivo ben preciso che ha portato il Centro S. Chiara a dialogare con le principali istituzioni del territorio che operano nell’ambito dello spettacolo, a partire dal protocollo d’intesa con Teatro Stabile di Bolzano e Coordinamento Teatrale Trentino fino alla collaborazione con la Fondazione Haydn di Bolzano e Trento, dando così origine a una rete stabile di collaborazione a livello regionale.

La rete ha trovato immediata concretezza nella Stagione Regionale Contemporanea, che si svolgerà a Bolzano, Trento e Rovereto già a partire dall’anno teatrale 2022/2023. Un’unica rassegna, un unico abbonamento per un cartellone che presenta molteplici prospettive del teatro di ricerca.
Su questa linea inoltre, si è collocata la “Piattaforma per la circuitazione dello spettacolo professionale in Trentino-Alto Adige”, nata dalla collaborazione tra Teatro Stabile di Bolzano, Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento e Coordinamento Teatrale Trentino, e sostenuta dalla Regione Trentino-Alto Adige, che ha coinvolto le compagnie professionali della Regione in un doppio focus (a Bolzano e a Trento), che ha fatto registrare una appassionata e incoraggiante risposta del pubblico e degli artisti coinvolti.

La Stagione di prosa al Sociale si aprirà il 27 ottobre con Profeta Corsaro, una coproduzione tra Teatro Stabile di Bolzano, Fondazione Haydn di Bolzano e Trento e Centro Servizi Culturali S. Chiara. Un doveroso omaggio ad un grande intellettuale come Pier Paolo Pasolini nel centesimo anniversario della sua nascita.

Per conoscere nel dettaglio tutte le proposte della Stagione, con prezzi e modalità di abbonamento www.centrosantachiara.it