Sostienici
22 Set 2022

A Trento e in tutta la provincia torna Palazzi Aperti

Dal 29 settembre al primo ottobre torna Palazzi Aperti, la manifestazione promossa dal Comune di Trento per valorizzare, assieme ad altri 60 Comuni del Trentino, i beni culturali e architettonici del territorio. L’evento crea l’occasione per vedere e visitare edifici normalmente chiusi al pubblico e scoprire il patrimonio nascosto della città.

Il tema scelto a Trento per questa diciottesima edizione è “Dal Concilio all’800 – I palazzi al centro del cambiamento“: apriranno le proprie porte Palazzo Thun, sede del Comune, Palazzo Roccabruna e la Facoltà di Sociologia. Anche il Castello del Buonconsiglio e il Museo Diocesano Tridentino proporranno percorsi sullo stesso tema. A completamento della proposta, tutta incentrata sulle grandi trasformazioni urbane, ci sarà un’esposizione di antichi e preziosi documenti storici e una mostra fotografica sulla vita quotidiana negli scorsi decenni.

Insieme a Trento, oltre 60 Comuni proporranno aperture straordinarie ed eventi speciali per presentare le varie sfaccettature del proprio patrimonio storico, artistico e paesaggistico. Nel 2019 la manifestazione, promossa e coordinata dal Comune di Trento, ha ricevuto il riconoscimento “Patrimoni viventi” dal Centro universitario europeo per i beni culturali.

Prenotazione obbligatoria fino ad esaurimento posti su Eventbrite o all’info-point Apt in piazza Dante (orari 9.00 – 13.00 e 14.00 – 18.00; lunedì e domenica solo 9.00 – 13.00).
Per info: Azienda per il Turismo Trento e Monte Bondone tel. 0461 216000.

Tutti i programmi di Trento e dei Comuni partecipanti disponibili su www.palazziaperti.

(Ufficio Stampa Comune di Trento)