Sostienici
20 Set 2022

Rovereto & Comics: i fumetti per dialogare con i più giovani

Una vera e propria novità per Rovereto che dal 23 al 25 settembre ospita la prima assoluta del Festival Rovereto & Comics, diventando la capitale del fumetto per tre giorni: a partire dalla sera del 23 settembre e per tutto il fine settimana, il Giardino delle sculture del Mart sarà il teatro di una grande manifestazione, che vedrà il mondo del manga come protagonista. Autori, editori di fumetti nonché esperti del settore e cosplayer, persone che si vestono come i protagonisti degli albi, si confronteranno con appassionati e curiosi, che potranno assistere anche a spettacoli teatrali e musica. Non mancheranno momenti dedicati alla condivisione della passione per i manga: Cosplay Contest, gare di riconoscimento di sigle di cartoni animati, laboratori per bambini.

“E’ una iniziativa che nasce dalla volontà di comunicare in modo trasversale con appassionati e curiosi, nata dalla riflessione emersa durante il covid: la biblioteca è un luogo di aggregazione tra varie fasce d’età e il fumetto permette il dialogo tra diverse generazioni – ha spiegato l’Assessora Giulia Robol – Quando abbiamo inaugurato la sezione di Manga, lo scorso giugno, è stato un grande successo. Gli scaffali sono andati subito deserti e la frequentazione è continuata nei mesi successivi e fino ad oggi. Grazie alla collaborazione con la fumetteria “Tra le Nuvole” e ad Angelo Sotgia, abbiamo potuto inaugurare uno spazio per la lettura di un genere assolutamente affascinante”.

Cristina Sega, della Biblioteca Civica Tartarotti, ha ripercorso il cammino che ha portato al Festival: “E’ stato emozionante per i bibliotecari assistere al letterale “assalto” agli scaffali: nel giro di poco gli stessi si presentavano semivuoti visto il gran numero di prestiti effettuati. L’indice di circolazione – cioè di prestito – si è mantenuto molto alto anche nei mesi successivi. L’acquisto è stato il primo passo, di un progetto più ampio, mirato a coinvolgere i nuovi giovani utenti, “intercettati” con i Manga, in un percorso di qualità. Fin da subito è stata organizzata una serie di incontri denominati I lunedì dei manga. Gli appuntamenti, previsti fino a dicembre, sono curati da Angelo Sotgia (Fumetteria Tra le Nuvole di Rovereto), esperto del settore. Il seguito, ad oggi, è considerevole.L’entusiasmo del “nuovo” pubblico andava sfruttato per fidelizzare i ragazzi alla Biblioteca. E’ stato così ideato il festival ROVERETO & COMICS – in collaborazione con altre realtà cittadine e non (Mart, Fumetteria Tra le Nuvole, Associazione Il Troll disfunzionale, Saber Guild – Trento, Ghostbusters – Trento, Sala Arme Achille Marozzo, LIM Laboratorio Interattivo Manuale…)”.

Non nasconde la sua soddisfazione Angelo Sotgia: “Questa è la realizzazione di un lavoro molto impegnativo e sono molto contento che si sia iniziato a parlare di un settore come i manga che riunisce migliaia di appassionati. Il fatto che sia una biblioteca pubblica ad avere una sezione dedicata a questo genere è molto importante: non tutti hanno la possibilità di acquistare i fumetti che vorrebbero leggere. Fumetti che potrebbero essere considerati superflui, in un momento di crisi, ma che invece rappresentano un riferimento importante per giovani e non solo. Un ringraziamento particolare alla Biblioteca per avermi coinvolto e aver dato seguito con la realizzazione di questo Festival. Il Giardino delle sculture è uno spazio ideale per il festival del fumetto: facile da raggiungere, senza traffico, in un ambiente estremamente affascinante e in centro alla città”.

I Manga sono il genere attualmente più diffuso tra i ragazzi tra i 13 e i 18 anni, fascia che conta un numero di frequentatori della Biblioteca minimo rispetto alle altre.

La comunicazione di e con adolescenti e post adolescenti è un terreno disagevole; il linguaggio dei Manga è amato dai ragazzi per la potenza comunicativa con la quale tratta tematiche anche estremamente serie (bullismo, disabilità, sentimenti, diversità, paura, insicurezze, violenza, diventare adulti…) e sentite dai giovani. I Manga, in un certo senso, sono come loro, parlano come loro e l’immedesimazione può esserci anche in storie apparentemente distopiche e avulse dalla realtà.

Il Festiva Rovereto & Comics è distribuito su tre giornate il 23, 24 e 25 settembre 2022, e il programma è molto articolato. Per i contenuti che per il target di pubblico si prevede la partecipazione di un pubblico vasto, proveniente da tutto il territorio provinciale e extraprovinciale.

L’organizzazione del Festival è anche funzionale ad ottenere la qualifica di “Città che legge” dal Centro per il libro e la lettura, passo necessario per accedere alla candidatura a “Capitale italiana del libro”.

(Ufficio Stampa Comune di Rovereto)