Sostienici
27 Ago 2022

Rovereto: torna il Palio Città della Quercia

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione del Premio Città della Quercia, il grande meeting internazionale di Rovereto, il più antico dell’atletica italiana.

Una manifestazione sostenuta da tutti i principali enti pubblici locali: oltre alla Provincia autonoma, Trentino Marketing, Regione Autonoma Trentino Alto Adige, e naturalmente il Comune di Rovereto, la Comunità della Vallagarina, l’Apt di Rovereto e Vallagrina. Una manifestazione che ospita i migliori atleti mondiali nelle diverse specialità ma che “vive” anche grazie al contributo di 150 volontari: dirigenti e tecnici dell’U.S. Quercia Trentingrana, atleti ed ex-atleti, giovani e appassionati. In gara grandi atleti di 42 nazioni, rappresentanti dei 5 continenti. In palio, la concretizzazione di speranze altrettanto grandi.

Questa nuova edizione del Palio giunge in un momento ancora particolare sul versante sanitario, con le nubi del Covid che non si sono ancora completamente diradate, ma porta con sé nuove speranze e nuove energie. A Rovereto si vedranno in azione atleti di eccezionale levatura, fra cui ancora Crippa, un esempio e una guida anche per i giovani trentini, che si allenano con serietà, impegno e passione, coltivando, com’è giusto che sia, sogni e speranze. Da parte della Provincia autonoma, dunque, un ringraziamento all’organizzazione e a tutti i lavoratori che hanno reso possibile questo evento prestigioso, a Rovereto, che si fa ancora una volta vetrina di tutto il Trentino, e agli altleti che si confronteranno nei prossimi giorni, con l’augurio che possano raggiungere nuovi, prestigiosi risultati.

(Uff. Stampa PAT)