Sostienici
22 Ago 2022

Una giornata alle Terme di Merano per aiutare l’Africa

Una giornata alle terme per sostenere la costruzione di pozzi per l’acqua potabile in Africa: è l’iniziativa, che si ripete anche quest’anno, sabato 27 agosto, promossa dal Gruppo Missionario “Un pozzo per la vita” Merano (Gmm) in collaborazione con Terme Merano. Sabato prossimo, dalle ore 9 alle 22, il 50% del prezzo dei biglietti d’ingresso alle Terme sarà impiegato per la costruzione di pozzi d’acqua potabile in Benin (Africa Occidentale).

Sono molti i risultati ottenuti grazie alla costruzione di nuove fonti d’acqua potabile nei villaggi che non ne dispongono, spiega il Gmm: “Migliori condizioni igieniche, riduzione delle malattie in particolare infantili, responsabilizzazione delle comunità di villaggio, impiego di energia pulita”. Con l’iniziativa “Alle Terme per l’Africa”, quest’anno si sosterrà il programma di costruzione di nuove perforazioni per l’acqua potabile del Gmm in sette villaggi del Benin, che verrà realizzato in collaborazione con le Caritas diocesane di Abomey, Parakou, N’dali e Natitingou e la Comunità “San Camillo de Lellis” che si occupa di malattie mentali e tossicodipendenze. Cinque dei sette forage saranno dotati di serbatoi sopraelevati e pompe ad immersione alimentate da energia fotovoltaica.

(ANSA).