Sostienici
09 Giu 2022

Imprese Trentino, fatturato a +16,6% nel primo trimestre 2022

I risultati economico-occupazionali in provincia di Trento del primo trimestre del 2022 riflettono un quadro positivo: il fatturato delle imprese cresce del 16,6% rispetto allo stesso periodo del 2021. Sulla variazione incide però l’aumento dei prezzi di vendita. È quanto emerso dall’analisi congiunturale dell’Ufficio studi e ricerche della Camera di commercio di Trento (Cciaa). La domanda interna aumenta a ritmo sostenuto. In particolare, quella locale cresce del +16,3% rispetto al 1/o trimestre dell’anno scorso, mentre la domanda nazionale è pari al +15,8%. Le esportazioni registrano una variazione positiva del 19,2% su base annua.

Tutti i settori si caratterizzano per un consistente aumento del fatturato su base tendenziale, manifatturiero e trasporti in testa (rispettivamente +23,7% e +28,4%); i servizi alle imprese presentano una crescita più contenuta (+3,8%). La variazione tendenziale è particolarmente favorevole per le imprese di medie dimensioni (+26,4%). L’occupazione evidenzia una crescita positiva, più contenuta rispetto ai trimestri precedenti (+2,4%). Le performance migliori si rilevano nei settori dei trasporti, grazie alla ripresa degli impianti funiviari, e dei servizi alle imprese. Si riducono gli addetti delle costruzioni. L’andamento occupazionale presso le unità di più piccola dimensione (fino a 10 addetti) è negativo (-1,3%); risulta in crescita tra le medie e le grandi imprese (oltre 50 addetti), con aumenti rispettivamente del 5,9% e 3,7%. Gli ordinativi registrano un andamento in crescita sostenuta (+36,4%), che coinvolge trasversalmente tutti i settori, in particolare il commercio all’ingrosso e il manifatturiero.

(ANSA).