Telepace Trento
Siamo presenti sul canale 601 del digitale terrestre

"In questo mondo, i media possono aiutare a farci sentire più prossimi gli uni agli altri; a farci percepire un rinnovato senso di unità della famiglia umana che spinge alla solidarietà e all'impegno serio per una vita più dignitosa."
- Papa Francesco -

Il lago di garda: una casa comune



Una “casa comune”, un bene da salvaguardare e un’occasione di comunione e di prospettive condivise: così è stato definito il lago di Garda, all’incontro che si è svolto a Limone lo scorso 9 giugno, e che ha visto la partecipazione dei Vescovi delle diocesi di Mantova, Brescia, Verona e Trento, oltre alle figure istituzionali dei quattro comuni e alcuni delegati diocesani.

Il lago di Garda è davvero un unicum su tutto il territorio nazionale; una delle mete più ambite da turisti di tutto il mondo, negli anni ha subito grandi trasformazioni sia dal punto di vista morfologico-ambientale che urbanistico.

Presente anche il rettore dell’Università Cattolica di Brescia, Maurizio Tira, che durante il suo intervento ha definito il bacino lacustre come possibile esempio di sviluppo sostenibile. L’incontro ha avuto come leit motiv la riflessione sull’enciclica di Papa Francesco “laudato sì”, calata proprio nella concretezza della realtà del Lago di Garda.

L’enciclica, è stato detto, oltre ad avere una grande valenza teologica, ha anche esercitato una fortissima influenza sulla comunità scientifica, e i suoi principi, come lo sviluppo sostenibile, l’ecologia integrale e il bene comune, possono e devono essere applicati alla realtà lacustre, per orientarne al Il lago ha delle potenzialità davvero enormi, in tema di ambiente, di siti archeologici, di tradizioni di pesca e di agricoltura, di memorie letterarie ma anche di patrimonio di fede; proprio Limone ha dato i natali a San Daniele Comboni, che 150 anni fa fondò l’istituto dei comboniani. Un luogo, dunque, che predispone alla spiritualità, alla lode, al ringraziamento:

La mattinata si è conclusa con la preghiera ecumenica sul sagrato della chiesa di San Benedetto, alla presenza dei Vescovi delle quattro diocesi, della pastora Anne e del Pastore Friedrich Schlede, un momento di grande comunione, proprio a testimonianza della volontà di costruire insieme il presente e il futuro del Garda, una casa comune. Il servizio andrà in onda sabato prossimo su Pietre Vive.


Pubblicato martedì 13 giugno 2017 alle ore 15:42

La nostra pagina Facebook

In evidenza

SIR

I tweet del Papa