Telepace Trento
Siamo presenti sul canale 601 del digitale terrestre

"In questo mondo, i media possono aiutare a farci sentire più prossimi gli uni agli altri; a farci percepire un rinnovato senso di unità della famiglia umana che spinge alla solidarietà e all'impegno serio per una vita più dignitosa."
- Papa Francesco -

Festa a Villa S. Ignazio



Come ogni anno, in occasione della ricorrenza di S. Ignazio di Loyola, fondatore della Compagnia di Gesù, a Villa S. Ignazio si è tenuto un incontro aperto a tutti gi amici e sostenitori che da anni seguono le opere dei gesuiti a Trento.

Quest'anno in particolare la festa avrebbe potuto avere una sfumatura malinconica, vista la partenza dei gesuiti dalla città; non è stato così, anzi, la conferenza tenuta da padre Giacomo Costa, direttore della rivista Aggiornamenti Sociali, sul nuovo assetto della provincia euro mediterranea dell'ordine, di cui l'Italia fa parte insieme all'Albania e a Malta, ha dato il senso di un nuovo inizio, di una nuova sfida che i Gesuiti sono pronti a raccogliere.

Se i Gesuiti verranno spostati in altre sedi, l'opera di Villa S. Ignazio proseguirà come sempre, potendo contare sull'impegno attivo di moltissimi volontari e laici che da anni partecipano con il loro contributo nelle diverse attività in cui la Fondazione è impegnata.

Padre Alberto Remondini, che ha introdotto la conferenza, ha chiarito anche che il suo incarico prevede una regolare presenza a Villa S. Ignazio, che pur non essendo residenziale, permetterà comunque di mantenere il legame con le tantissime persone che hanno come punto di riferimento i Gesuiti.

La giornata è proseguita con la celebrazione Eucarsitica presieduta dell'Arcivescovo Lauro, il quale ha sottolineato quanto la gioia cristiana sia legata paradossalmente all'inquietudine. "Solo un'inquietudine che ha natura positiva può essere in grado di spingerci a trovare nuove vie" ha proseguito, "ad avere nuove visioni e soprattutto ad andare oltre, come farà Villa S. Ignazio dopo lo scioglimento della comunità dei Gesuiti".

La giornata si è conclusa con un momento di festa e convivialità, un tributo a S. Ignazio di Loyola ma anche un grande grazie alla preziosa presenza dei apdri gesuiti da parte della città di Trento.


Pubblicato giovedì 10 agosto 2017 alle ore 15:01

La nostra pagina Facebook

In evidenza

SIR

I tweet del Papa