Telepace Trento
Siamo presenti sul canale 601 del digitale terrestre

"In questo mondo, i media possono aiutare a farci sentire più prossimi gli uni agli altri; a farci percepire un rinnovato senso di unità della famiglia umana che spinge alla solidarietà e all'impegno serio per una vita più dignitosa."
- Papa Francesco -

C'è crepa in ogni cosa



C’è una crepa in ogni cosa. Ed è da lì che entra la luce.

Questa frase, tratta da una delle più intense canzoni di Leonard Cohen, è stato il tema scelto per l’happening che ogni anno l’associazione Nitida Stella propone ogni anno.

Nata da un gruppo di famiglie, l’associazione ha lo scopo di promuovere e favorire iniziative culturali a vari territori comunali, a cominciare da Caldonazzo, dove è nata, per poi espandersi anche oltre, fino a Vigolo Vattaro che ha ospitato l’edizione di quest’anno.

La frase di Cohen dà speranza, invita a non ricercare la perfezione ma a capire che la risurrezione è già presente nella vita, basta accogliere ogni evento, soprattutto quelli più dolorosi, come fonte di luce e dunque di rinnovamento.

Questo concetto è stato ampiamente sviluppato dai relatori della serata, l’Arcivescovo Lauro e il prof. Giorgio Vittadini, professore di statistica all’università di Milano, fondatore della Fondazione per la Sussidiarietà.

Nessuno di noi è esente dall’avere crepe di qualche tipo; ci pensa la vita a farci fare questa esperienza, eppure è proprio in virtù di alcune di esse, a volte proprio le più dolorose, che è possibile fare esperienza di come possano essere slancio per una nuova rinascita.

Solo partendo dalle nostre ferite, ha affermato l’Arcivescovo Lauro, possiamo avvicinarci a quelle degli altri, e questo è il terreno più autentico per costruire la vera fraternità; citando poi Luigi Giussani, fondatore di comunione e liberazione, ha ricordato che la conoscenza vera passa attraverso l’esperienza.

In tempi in cui troppo spesso si rincorre un ideale di perfezione che si rivela irraggiungibile, considerare le nostre crepe come una autentica forza rappresenta quindi un grande messaggio di speranza e di consolazione, obiettivo che l’happening di Nitida Stella ha centrato in pieno.


Pubblicato giovedì 14 settembre 2017 alle ore 14:07

La nostra pagina Facebook

In evidenza

SIR

I tweet del Papa